Drappellone il giorno dopo

La prima occhiata al drappellone mi ha lasciato a bocca aperta. Un po’ come a quasi tutti i senesi. Io poi di arte ci capisco davvero poco, quindi il giudizio che posso dare è solo emozionale.

In un attimo mi sono venute in mente tutte le critiche che poi i senesi si sono riversati in massa a scrivere su Facebook. Da meteorologici in un attimo tutti esperti d’arte, ma d’altronde il grande catino dei social permettono a tutti di esternare al mondo intero qualsiasi pensiero passi per la mente, senza rifletterci su nemmeno un momento.

Ecco, se io avessi voluto scrivere immediatamente quello che pensavo, avrei espresso un giudizio negativo.

Invece io quel drappellone l’ho guardato e riguardato, e più mi entrava negli occhi e più aumentava il gradimento rispetto alla voglia di critica.

E allora mi è piaciuta la delicatezza che esprime, il sentimento rilassante dei colori tenui, il tentativo di uscire dagli schemi delle figurine prefissate madonna classica-cavallo- piazza-torre, la voglia di introdursi nella festa in maniera garbata e non diventarne protagonista.

Insomma, tutti quanti saremmo disposti a vincere anche un cencio bianco, ma se invece fosse solo un quadro, quello di Sinta Tantra mi piacerebbe averlo sulle pareti di casa mia.

Annunci

Gli ondivaghi commentatori compulsivi

Ricordatevi che, qualche mese fa, quando una anziana senese fu multata per il biglietto dell’autobus scaduto da qualche minuto, eravate tutti a offendere i dipendenti Tiemme. E da qualche giorno issate con orgoglio la bandiera “je sui autista Tiemme”.

Ricordatevi che trascorrete una consistente fetta del vostro tempo ad auspicare che i vigili urbani siano moooolto più severi con coloro che lasciano le auto e le biciclette parcheggiate ovunque. Ma quando trovate il foglietto rosa sul vostro mezzo lasciato in divieto di sosta fate post infuriati chiedendo di mettere i vigili al rogo.

Ricordatevi che postate decine di foto di sacchi di rifiuti ancora da raccogliere per strada alle 9 del mattino, ma se poi passa il camion a ritirare il vetro alle 6 siete a maledirlo perchè vi sveglia.

Carissimi commentatori compulsivi, connettetevi. Ma non in rete…..